Pubblicato il

La conclusione di una favola!

Buongiorno caro lettore, è domenica e il sole qui a Mantova splende più che mai. 😀 Lo sapevi che oggi si è tenuta la finale del torneo Australian Open 2018? Che ne dici se diamo un’occhiata insieme al torneo, ripercorrendo i momenti più entusiasmanti? Allacciare la cintura, è in partenza il volo diretto a Melbourne, Australia ✈🎾

Questo post ha lo scopo di condividere con voi la gioia che sto provando in questo preciso momento

Ebbene si, oggi è domenica 28/01/2018 e a Melbourne (Australia) si è concluso ormai da qualche ora il torneo degli l’Australian Open (inziati il 10/01/2018 e conclusi oggi nella categoria men’s singles, 11/01/2018 -27/01/2018 women’s singles) nello stadio australiano Rod Laver Arena, che vede come vincitore il tennista … mi sa che dovrai aspettare fino alla fine 😉 Non sono riuscita a chiudere occhio tutta la notte per l’emozione. Dopo la straordinaria notizia della vittoria di ieri di Caroline Wozniacki, che ha vinto il titolo degli Australian Open nella categoria femminile, battendo e sostituendo l’ex numero 1 al mondo Simona Halep, finalmente l’attesissimo torneo men’s singles degli AusOpen 2018 che si è concluso esattamente come speravo.

Alle 9:30 (italiane) di questa mattina è iniziata la corsa per il grande slam dell’Ao; Marin Čilić, croato, e Roger Federer, svizzero, erano stra carichi. Si parte con il primo set. I tennisti sebbene siano carichi, commettono alcuni errori, comuni, e un esempio valido è dato da Čilić, che fa si che si concluda il primo set della partita: lunga (per Čilić) e subito viene urlato “out”. Il set si conclude a 2-6 per Federer, applausi e urla del pubblico.

Marin Čilić Vs Roger Federer - 1° set

Nel secondo set il croato riemerge battendo il colpo vincente nell’ultimo game, che gli ha consentito di passare da un set di svantaggio a perfetta parità con il punteggio di 7-6 aggiudicandosi il tie-break (7-5)

Marin Čilin Vs Roger Federer - tie-break

con un dritto imperdibile. Čilić si lascia andare esultando per la conclusione vittoriosa del set.

Inizia il terzo set con il primo game, e la sensazione di serenità che aveva generato la vittoria del primo set, svanisce. Siamo 3-5 per Federer, lancia e Čilić non riesce nemmeno

Marin Čilić Vs Roger Federer - 3° set

a dar risposta. Game!! Lo svizzero si aggiudica il terzo set per 3-6, grazie al suo dritto.

Federer torna in vantaggio per due set vinti contro l’uno del croato. Dopo una breve sosta sono di nuovo pronti, per dar inizio al 4° e penultimo set della grande corsa alla conquista dell’Australian Open 2018.

Sembra iniziare molto bene, Federer è in vantaggio di 2 game a 0. Giunti al punteggio di 1-3 per Roger, ormai il set sembra nelle mani dello svizzero, ma colpo di scena: Čilić raggiunge Federer a 3 e non si ferma fino a che non chiude il set con il punteggio di 6-3. Stesso punteggio del set precedente, ma vinto da tennisti diversi. Di nuovo situazione di perfetta parità

Marin Čilić Vs Roger Federer - 4° set

per i due giocatori, due set vinti a testa ma la vittoria dipenderà solo dal 5° ed ultimo set.

E come nel 4° set, anche il 5° inizia bene con un vantaggio di due game vinti da Federer, su 0 di Čilić. È il set più importante e dopo più di 2 ore di gioco, i campioni iniziano ad essere veramente provati. Sanno entrambi che bastano gli ultimi sforzi per vincere e nonostante la stanchezza, sono più agguerriti che mai. Siamo a 1-4 per Federer e la pallina corre da un campo all’altro senza fermarsi. Le risposte dei tennisti sono sempre più aggressive ma quella di Federer ha la meglio che, grazie al suo dritto, riesce infatti a mettere in difficoltà Čilić che lancia la pallina facendola rimbalzare dalla rete al suo terreno. Punto per Federer che si aggiudica il 5° game del 5° ed ultimo set. Urla e applausi giungono dal pubblico, convinto ormai che la vittoria sia nelle mani di Roger Federer per il punteggio di 1-5. Il game inizia 0-15, 0-30, 0-40… Ci siamo un ultimo punto… Solo uno. Federer ha la pallina in mano, tira e dopo uno scambio di risposte Čilić non riesce a reggere al dritto di Federer e ripete lo stesso errore che ha permesso al nuovo campione degli Australian Open di aggiudicarsi il 5° game, il 20simo slam della sua carriera e di essere per la sesta volta campione degli Australian Open.

Roger Federer, new winner

Both

The winner

Il pubblico esplode e Federer a stenti riesce a trattenere l’emozione. Ma aspetta un secondo, colpo di scena, è stata richiesta la verifica di una pallina battuta da Federer, il grande schermo inquadra la pallina, il campo e la battuta è “in”,

Is in

Roger Federer è il nuovo campione degli Australian Open 2018. Il pubblico esplode ed esplode anche Federer al momento dell’assegnazione del premio del titolo, concludendo il suo discorso con

I love you guys, thank you!

Si tira indietro e commosso, bacia la coppa e la solleva.

All’età di 36 anni, è il secondo tennista più ‘anziano’ ad aver raggiunto questo obiettivo al torneo a Melbourne.

ESTENSIONE DELL’ 11/03/2018

Mi sono appassionata propriamente del tennis alcuni anni fa e da allora non riesco a starne lontana… più o meno come quando fai un regalo nuovo ad un bambino e lui lo custodisce come il suo gioiello più prezioso. Mi sono appassionata del tennis grazie ad una signora gentilissima che purtroppo oggi non c’è più. Bruna, si chiamava così, è venuta a mancare alcune settimane fa… Ho scritto questo post pensando a lei non solo perché è stata lei a farmi appassionare del tennis ma perché era credo la fan numero uno al mondo di Roger Federer, di cui non si è persa una sola partita. Immagino la gioia che ha provato quando ha sentito che il suo campione aveva vinto anche questa volta! Ho scritto questo post pensando a lei e oggi lo vorrei dedicare in suo onore e le vorrei dedicare anche la seguente citazione:

Federer non gioca a tennis, è il tennis. Quando si parla di questo sport, mi emoziono parecchio. Se Federer vince, piango tantissimo. Ha fatto tanti sacrifici per arrivare a vincere così tanto. Quando gioca ha qualcosa di divino. Come se stesse sospeso nell’aria. Nel tennis, Roger è il mio Dio. (citazione di Gianna Nannini)

E lo era anche per te, Bruna!

Una grande gioia e orgoglio per tutti gli appassionati di tennis, come me.

Scritto da Ary

Annunci

Un pensiero su “La conclusione di una favola!

  1. Anch’io ho dedicato un post ad uno dei miei atleti preferiti: https://lapinsu.wordpress.com/2015/02/04/grazie-di-tutto-iakovenko-guest-post/. Che ne pensi?

Rispondi